Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.festivaldelleemozioni.it/home/plugins/system/gantry/gantry.php on line 406
Passi in consapevolezza a Piazza Palatina
Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x

Passi in consapevolezza a Piazza Palatina

Passi in consapevolezza a Piazza Palatina

Dott.sa Elvira Bianchi

La meditazione camminata è un valido esercizio per essere consapevoli di un’azione che facciamo quotidianamente. Camminare, infatti, è un’attività ovvia e scontata, che compiamo ogni giorno. Ciononostante camminare in piena consapevolezza richiede un certo sforzo. Infatti percorriamo i nostri itinerari quotidiani con la mente immersa in un chiacchiericcio continuo che ci distoglie da quello che stiamo facendo, in questo caso il camminare e, in ultima analisi, dalla pienezza del qui e ora. Stabilire un contatto con il respiro e connetterci, attraverso i passi, al corpo e alle sue sensazioni e percezioni, può aiutarci a vivere il momento presente senza la necessità di indagare su di esso, giudicarlo, confrontarlo con qualcos’altro e infine rifiutarlo.

Meditazione

La meditazione camminata è una pratica semplice, che possiamo praticare  ovunque. Non bisogna fare altro che effettuare il normale movimento del camminare, con lentezza e in piena e consapevole concentrazione. Esiste solo il contatto del piede con il terreno, il movimento del piede, il passo stesso. Tutte le altre percezioni sensoriali vanno bene e, anzi, sono le benvenute, come pure le attività della mente, che possiamo osservare con gentilezza, senza respingerle,  tornando ogni volta ai passi e non lasciandoci trascinare dall'automatismo dei pensieri.

Sono molte le culture che nel corso di millenni, in tempi e luoghi anche molto distanti, hanno collegato il cammino alla spiritualità e alla guarigione, per esempio, gli sciamani toltechi del Messico. E ne troviamo un esempio anche nella storia della cultura occidentale: i pellegrinaggi medievali conducevano i fedeli, a piedi, verso luoghi importanti per la fede religiosa (Roma, o Santiago in Spagna), ma filosofi, mistici e pellegrini nei loro scritti indicano che il cammino stesso è la vera meta del viaggio, un percorso dello spirito oltre che del corpo. Tant’è vero che oggi si riscopre il valore di questi percorsi e nuovi viaggiatori si mettono in cammino sulla via Francigena, o sul cammino di Santiago, non necessariamente per scopi religiosi, ma per una ricerca interiore. Ma è la tradizione del Buddismo Zen che ha fatto della camminata consapevole una vera e propria forma di meditazione in movimento («Quando cammini, cammina e basta»)

“Se vuoi cercare la felicità, torna al momento presente: è l’unica porta per la felicità e il benessere. Quando vi torni scopri che ci sono moltissime condizioni di felicità disponibili. Puoi essere felice qui, ora. Il punto è se sei in grado di esserlo. Cerchi la felicità ma forse, quando arriva, non sei capace di essere felice.(Thich Nhat Hanh)”

L'appuntamento è a Piazza Palatina, sabato 4 Maggio alle ore 10,00. La camminata, organizzata dall'Associazione PROGETTO MINDFULNESS di Terracina, sarà guidata da Francesca Brasi, membro laico dell' Ordine dell'Interessere, nella tradizione del Monaco Zen Vietnamita Thich Nhat Hanh.

Mindfulnes

 

 

Programma dell'ultimo Festival delle Emozioni

Festival delle Emozioni

Anno 2019

More