Il Benessere prende Corpo

03 Maggio 2018 News

Il Benessere prende Corpo

Corpo emozioni educazione

 

A cura della Società Italiana di Analisi Reichiana (S.I.A.R.)

Riscoprire il SENSO della vita e delle relazioni sembra essere sempre più chiaramente il problema del nostro tempo. Senso vuol dire: significato, direzione e sensorialità corporea, strettamente uniti.

Proponiamo un trittico di interventi a partire dalla nostra esperienza di psicoterapeuti di formazione psicocorporea.

Nel primo incontro vedremo come l’istintività, l’affettività e il pensiero - elementi costitutivi del nostro Sé - contribuiscono tutti insieme a dare forma ai nostri comportamenti. Vedremo come sono connessi al sistema cerebrale e all'intero organismo psico corporeo.

Da Platone alle neuroscienze la nostra conoscenza si è arricchita di nuove e molteplici prospettive.

Piccoli esercizi con lo sguardo, con la voce e con le mani faranno sperimentare quanto verrà comunicato verbalmente.

Nel secondo incontro ci immergeremo nel colore, inteso come gesto della nostra energia ed espressione del nostro mondo emotivo.

Guarderemo la natura e il movimento del colore come strumento di conoscenza delle nostre emozioni. Uno spazio sarà dedicato all’uso e al significato del colore nella Storia dell’Arte.

"In generale il colore è un mezzo per influenzare direttamente un’anima. Il colore è il tasto. L’occhio è il martelletto. L’anima è un pianoforte con molte corde. L’artista è la mano che, toccando questo o quel tasto, fa vibrare l’anima”.

Il terzo e ultimo incontro sarà dedicato al corpo a scuola, alle emozioni degli insegnanti e degli studenti.

Tradizionalmente l’educazione è intesa come una pratica attenta alle funzioni cognitive, in una considerazione disincarnata della mente e della conoscenza. Le attuali ricerche neuroscientifiche e psicobiologiche ci dicono invece che il corpo è profondamente implicato nei processi relazionali e cognitivi e che concorre alla produzione del senso del vivere.

Teresa Anzelini, Marcello Mannella, Marina Pompei

 

Venerdì 8 giugno - ore 18:30 - Sala del Vescovado (Terracina)

Workshop condotto dalla dott.ssa Marina Pompei:

Abbiamo tre cervelli, educhiamoli tutti e tre fin dalla gravidanza.

Intrecceremo teoria e piccole esperienze corporee per prendere consapevolezza di come le nostre reazioni automatiche (cervello rettiliano), le nostre emozioni affettive (cervello limbico) e la nostra ragionevolezza (neocortex) guidano il nostro comportamento.

 

Sabato 9 giugno - ore 18:30 - Sala del Vescovado (Terracina) 

Workshop condotto dalla dott.ssa Teresa Anzelini:

Il colore come movimento e gesto dell'energia ed espressione del mondo emotivo.

L’incontro prevede una parte introduttiva sulla natura e sul gesto del colore (il colore nell’atmosfera e il colore come e-mozione interiore) e una seconda parte dedicata all’esperienza del colore nel corso della Storia dell’Arte.

 

Domenica 10 giugno - ore 18:30 - Sala del Vescovado (Terracina)

Workshop condotto dal dott. Marcello Mannella:

A scuola, le emozioni dell'insegnante.

Lavoro esperienziale corporeo volto a favorire una maggiore attenzione ai processi emozionali e relazionali durante la funzione   didattico/educativa al fine di facilitare una comunicazione più empatica ed efficace fra l’insegnante e il gruppo classe e quella fra gli studenti.

Il Festival

Il Festival delle Emozioni è un’iniziativa culturale e di crescita sociale basata sul pensiero, ormai diffuso nella comunità scientifica mondiale, che le emozioni siano una parte preponderante della personalità individuale e sociale.

Sono le emozioni a guidare ed influenzare ogni scelta personale, sociale, politica ed educativa dell’individuo.

Contatti

Direttore
Prof. Giuseppe Musilli

Un progetto a cura di
Associazione Festival delle Emozioni

  • Indirizzo: Via Roma 48 -  04019 Terracina
  • Tel: +39.0773.727496
Sei qui: Home Blog News Il Benessere prende Corpo